Saper Cambiare – Identità e Trasformazione

“È forse proprio quando non sappiamo più cosa fare
che siamo giunti al nostro compito reale;
forse è quando non sappiamo più dove andare
che inizia davvero il nostro Viaggio.”
Wendell Berry

Tema dello stage sarà la nostra relazione con il Cambiamento. 
Possiamo guardare al Cambiamento secondo differenti prospettive.

In primo luogo possiamo cogliere come esso sia una dimensione indipendente dalla nostra volontà, insito nelle leggi della vita. Il Cambiamento si manifesta a prescindere dalle nostre scelte ed è espressione dello spontaneo, continuo modificarsi di forme e strutture dell’esistenza.

Possiamo anche considerare il cambiamento come forza che sgorga da noi, prodotta da spinte interne profonde.

In questo senso “cambiare” significa cercare di stare meglio con se stessi, uscendo dai circoli viziosi, dai comportamenti irrigiditi per trasformare la nostra vita in una direzione più nutriente e sentita.

Molte persone temono il cambiamento, anche quando è in una direzione evolutiva, perché lo identificano con la difficoltà, con la perdita, con la sofferenza e comunque con il ritrovarsi in situazioni non conosciute, ignote.

Accogliere, comprendere, elaborare, danzare la nostra percezione del cambiamento ci aiuterà a riconoscere la forza vitale rigenerante che esso porta con sé. 

La connessione con le nostre risorse e il rafforzamento della nostra identità sono alla base di un buon rapporto con la trasformazione e aprono alla pienezza di vivere.

Le proposte di Biodanza ci inviteranno ad aprirci a una nuove sensibilità per imprimere una direzione vitale ai cambiamenti inevitabili.

Accoglieremo la responsabilità dei cambiamenti che sgorgano da necessità interiori, ci appassioneremo alla trasformazione e attiveremo le risorse in grado gestire il flusso in continuo mutamento della Vita.

Lo stage si svilupperà secondo 4 moduli:

  • Identità nel Flusso
  • Conservazione-Distruzione
  • Crisi di Trasformazione 
  • Ricettività-Istinto-Azione

“Nulla è permanente tranne il cambiamento.”
Eraclito

Orari
Sabato ore 15-22
Domenica ore 10-18

Abbigliamento libero, comodo, che permetta movimenti ampi,
preferibilmente in fibra naturale, pulito. 

Portare una coperta leggera.

Torna su